TUTORING EDUCATIVO DIDATTICO

Home / TUTORING EDUCATIVO DIDATTICO

COS’E’ IL TUTORING EDUCATIVO-DIDATTICO PRESSO IL CENTRO ABC?

Il tutoring è un esperienza di condivisione tra tutor e tutee (fruitore del tutoring) di un processo di risoluzione di problemi legati all’attività didattica e alla vita scolastica attraverso una funzione di guida e mediazione da parte del tutor e di valorizzazione dell’autonomia e della caratteristiche peculiari nel tutee.

Le funzioni e le attività del tutor coprono un ampio spettro:

  1. Guida per aspetti del processo di apprendimento;
  2. accoglienza,
  3. individuazione condivisa tra scuola/famiglia e tutee di obiettivi da perseguire;
  4. individuazione degli strumenti e strategie più efficaci al raggiungimento degli obiettivi;
  5. sperimentazione ed implementazione di strategie e strumenti;
  6. monitoraggio, verifica e autoverifica;
  7. Guida per processi psico-relazionali connessi alle situazioni di apprendimento (attivazione dell’aiuto dei pari; gestione della relazione con le figure adulte);
  8. Organizzazione e gestione delle comunicazioni relative al bambino/ragazzo tra scuola e famiglia.

Ad un buon tutor vengono richieste, oltre alle competenze metodologico-didattiche, competenze non generiche nell’ambito dei processi cognitivi ed emotivo-motivazionali implicati nell’apprendimento, oltre che buone competenze psico-pedagogiche e relazionali.

Con la funzione tutoriale è connesso il riconoscimento dell’autonomia del soggetto in formazione , il tutor ha una posizione di responsabilità e deve cercare le strategie più adatte per insegnare.
Il tutoring è una esperienza che richiede un’organizzazione precisa del lavoro, la definizione di un obiettivo puntuale e la definizione di una ‘struttura’ flessibile e aperta.
COME VIENE EFFETTUATO IL LAVORO DI TUTORING DIDATTICO-EDUCATIVO ABC?

  1. Colloquio con insegnanti da parte dell’educatore per concordare obiettivi e strategie;
  2. Colloquio con i genitori per condividere obiettivi e strategie;
  3. Avvio del tutoring didattico-educativo con il bambino/ragazzo

Frequenza degli incontri: da 1 a 3 incontri settimanali di 1 ora

  1. Lavoro indiretto per la verifica e il monitoraggio del progetto concordato attraverso colloqui telefonici, scambio di e-mail sia con genitori che con insegnanti.

COSTI

INDIVIDUALE : Tutoring: 30 euro a incontro a domicilio

Colloqui con genitori e/o insegnanti: 60 euro a incontro

Disponibilità mensile per colloqui telefonici, scambio di e-mail nel network

scuola-famiglia: 30 euro al mese

IN PICCOLO GRUPPO (2 o 3 di pari età e grado scolastico): da 1 a 3 incontri di 1 ora e 1/2

Suddivisione della spesa complessiva per il numero dei partecipanti

IN GRUPPO: Gruppo compiti II ciclo primaria

Gruppo compiti Secondaria di I°